Impianti sottoperiostei

Slide background

Con la chirurgia implantare

Più Sicurezza..Più Durata..Meno Tempo

Impianti Sottoperiostei

A cura di Dr Esti S.

Quando la valutazione delle ossa mascellari (mandibola e mascella) indica una scarsissima quantità e qualità di osso presente ovvero non c’è più cresta ossea sufficiente per procedere all’inserimento degli impianti dentali in titanio osteointegrati, una delle vie percorribili è quella di adottare impianti sottoperiostei.

Gli impianti sottoperiostei hanno come principale caratteristica quella di non dover essere inseriti nell’osso bensì vengono appoggiati ad esso appena sotto il periostio (quella speciale membrana che circonda le ossa).

Gli impianti sottoperiostei sono delle griglie in lega di titanio realizzate sulla base di esami radiografici (TC) e quindi disegnati dal chirurgo in relazione alla conformazione ossea di ogni paziente.


Posizionamento degli impianti sottoperiostei

Prima del posizionamento degli impianti dentali sottoperiostei, è necessario sottoporre il paziente ad un accurato esame radiologico (Tomografia Computerizzata tridimensionale) per rilevare la conformazione dei mascellari e per la costruzione di un modello stereolitografato  che servirà allo studio e alla realizzazione della griglia sottoperiostea



Allo stesso tempo, si realizza anche la protesi fissa che dovrà essere posizionata quando possibile nella stessa seduta in cui si effettua l’intervento oppure in una seduta successiva.
L’intervento è effettuato in sedazione endovenosa con anestesista. vedi sedazione semicosciente